Puglia: giovani imprenditori crescono

1972298_650758624989905_1534757083_n

20140619_141905

Abbiamo parlato spesso sul sito dell’attenzione per la mobilità sostenibile della Regione Puglia. Ricordiamo, a tal proposito, che è Bari ad annoverarsi il merito di aver inaugurato il primo condominio con ricarica per auto elettriche, mentre da Foggia a Lecce cresce di giorno in giorno la rete di colonnine di ricarica.

Anche il tessuto produttivo della Regione è in fermento e tra le tante giovani realtà del settore, segnaliamo Box-e, che con alle spalle un know how affermato nelle energie rinnovabili, si propone ora sul mercato con un pacchetto completo per chi vuole spostarsi in maniera sostenibile, ottimizzando i costi. Oltre all’auto e all’assistenza, l’azienda di San Giovanni Rotondo propone, infatti, anche un’ampia scelta di sistemi di ricarica interni ed esterni come colonnine e wall box.

I veicoli

Oltre al retrofit delle auto tradizionali, Box-e presenta anche due veicoli elettrici adatti a tutte le tasche: Evanthe e Bluma (4 posti), che percorrono fino a 140 km con un pieno al costo di soli 2 euro.

Officine di controllo qualità

La casa automobilistica Box-e mette a disposizione tecnici esperti per testare i veicoli prima della messa in strada offrendo gratuitamente il primo controllo durante il primo anno di acquisto. Il progetto per l’assistenza è concreto e si sta sviluppando lungo tutta la regione Puglia e parte dell’Abruzzo. L’obiettivo è quello di accompagnare il funzionamento dell’auto e assicurare la tempestività degli interventi. Ma dietro a questo progetto si cela la volontà di formare tecnici con continui aggiornamenti e affermare il know how che in questo settore risulta ancora interrogativo.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Nessun Commento

I commenti sono chiusi.